Giordano Ambrosetti

CONSIGLIERE COMUNALE Forza Italia Gruppo Consiliare Viviamo Locate

Archivio per febbraio, 2015

Sicurezza Valtidone: a quando l’allargamento?

IL GIORNO 27 FEBBRAIO 2015

Annunci

ALLARME SICUREZZA A LOCATE…SINDACO E GIUNTA COSA FANNO?

USCITA STAMPA IL GIORNO 22 FEBBRAIO 2015

LOCATE come il Far West? Come voterà la nostra mozione questa maggioranza? Le risposte al prossimo Consiglio Comunale!

Microsoft Word - moz 2-15Microsoft Word - moz 2-15

REGOLAMENTO COPPIE DI FATTO ANCHE PER LOCATE

USCITA STAMPA ECO DEL 11 FEBBRAIO 2015

Consiglio Comunale del 28 gennaio 2015: O.d.D. regolamento per l’istituzione del Registro Unioni Civili

consiglio comunale

 

 

 

Voto a Favore nell’interesse delle Locatesi e dei Locatesi che convivono sotto lo stesso tetto e quindi per agevolarli economicamente ma riporto per trasparenza la mia dichiarazione di voto:

“Il dibattito sulle unioni civili attiene a Parlamento e Governo. Non ai sindaci, che rischiano di strumentalizzare questo delicato tema. È provato il flop dei registri comunali. Marino e Pisapia  pensino ai problemi dei romani e dei milanesi.

Una questione di metodo, più che di merito. Ritengo che il tema del riconoscimento delle unioni civili debba essere materia di competenza del Parlamento. Le Camere e il Governo devono fare uno sforzo e trovare una sintesi fra le diverse sensibilità presenti al loro interno, che poi rispecchiano le diverse sensibilità che ci sono all’interno del Paese. Bisogna provare a trovare un punto di equilibrio attraverso una normativa che riconosca diritti e doveri alle coppie dello stesso sesso, che già esistono nella nostra società e che già convivono anche da moltissimo tempo.

Sottolineo che questo è un tema che attiene al dibattito nazionale. Tra l’altro, questi provvedimenti fatti dai sindaci, come per esempio i registri delle unioni civili, non hanno avuto grande riscontro. Basta andare a guardare l’adesione nelle principali città in cui sono stati istituiti per capire che non hanno avuto successo. E, cosa grave, finiscono per essere divisivi , per essere strumentalizzati, per alimentare le polemiche, senza che riescano a dare effettive tutele a chi le richiede. Purtroppo il Governo è manchevole da questo punto di vista, perché Renzi aveva promesso di presentare al Parlamento una legge ad hoc a settembre, ma la sensazione è che sia un’altra delle sue promesse che non trovano riscontro nella realtà e che giocano sulla pelle o con i diritti degli italiani.”

  • foto di Enzo Donofrio