Giordano Ambrosetti

CONSIGLIERE COMUNALE Forza Italia Gruppo Consiliare Viviamo Locate

Archivio per COMUNICATI STAMPA

POSIZIONE PDL ALL’INTERVENTO OUTLET IN LOCATE DI TRIULZI

A SEGUITO DI ALCUNE MAIL RICEVUTE IN CUI MI SI CHIEDE DI ESPRIMERE PUBBLICAMENTE UNA DICHIARAZIONE IN MERITO ALL’INTERVENTO DEL NUOVO OUTLET, NEL RIBADIRE CHE IL NOSTRO GRUPPO E’ ALLINEATO ALLA POSIZIONE DELLA PROVINCIA DI MILANO NONCHE’ AL LE RECENTI DICHIARAZIONI DELL’ASSESSORE ALTITONANTE RIPORTO UN NOSTRO COMUNITATO STAMPA DEL GENNAIO 2012:

PDL: “Favorevoli all’outlet, curare con attenzione l’aspetto viabilistico”
Lo stato dei lavori per la realizzazione del più grande intervento che il Comune di Locate Triulzi, guidato dal Sindaco Severino Preli, intende attuare nell’arco del prossimo biennio è alle battute finali. Del resto tutte le forze politiche sembrano essere favorevoli a questo insediamento. Sin dall’aprile 2010 sull’ipotesi della realizzazione di un outlet la locale sezione della Lega Nord ( non presente in Consiglio Comunale con propri eletti) esprimeva il proprio parere: “La realizzazione di un outlet sul territorio comunale dell’ex-Saiwa, afferma il Segretario locale della Lega Nord Andrea Corti, vede il nostro movimento sostanzialmente favorevole. Tale intervento sul territorio sicuramente riqualificherà Locate Triulzi e porterà nuovi posti di lavoro sul territorio.” Oggi per la prima volta ufficialmente anche il PDL ha dichiarato la propria posizione riassunta in questo comunicato: “ Il nostro Gruppo presente in Commissione Urbanistica dai Consiglieri Comunali Giordano Ambrosetti (Vicepresidente) e Ignazio Algeri hanno valutato con attenzione la prima proposta di massima presentata in Commissione Urbanistica e approvata dalla Giunta nel novembre 2009. Il Piano di intervento integrato sulle ex aree SIVA-SAIWA approvava unilateralmente l’atto d’obbligo della Locate District srl, che dovrà riqualificare un’area, storicamente lasciata al degrado e all’abbandono, di cui circa 45.000 metri quadri dedicati ad area commerciale. In questa convenzione si rilevavano delle oggettive e positive proposte per la nostra comunità, in particolare riteniamo importante rammentare, in questo periodo di contrazione economica, la possibilità di nuovi posti di lavoro per la nostra comunità coordinati dallo Sportello lavoro del nostro Comune e gli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria per circa 14 milioni di euro, di cui circa 9 milioni indirizzati ad opere pubbliche quali: il rifacimento della Piazza della Vittoria ( intervento sostenuto da anni dal nostro Gruppo Consiliare), la riqualificazione della Via Roma (arteria primaria per Locate), allargamento della Via Milano e relative importanti migliorie per parcheggi e strade connesse al piano, acquisizione di un’area verde di circa 110 mila metri quadri del valore di circa 2 milioni di euro, per finire interventi di demolizione e bonifica di coperture in amianto di proprietà comunale. Ovviamente il nostro Gruppo ritiene un probabile indotto economico per tutti gli operatori economici che gravitano sul nostro territorio. Aggiungiamo poi, per senso di responsabilità amministrativa, che la copertura dei bilanci dei prossimi anni dipenderanno anche dalla realizzazione di questo importante piano. Ad oggi nel complesso tutto l’iter burocratico di approvazione del Polo dei distretti produttivi risulta concluso, anche dopo aver ricevuto il via libera dalla Provincia di Milano e dalla Regione Lombardia. Unica osservazione fatta nel merito anche in occasione dell’approvazione del nostro PGT è stata. “… Certamente gli ambiti che ci rendono ancora dubbiosi come il nuovo insediamento commerciale denominato Polo dei Distretti Produttivi non per gli annunciati fattori di positività che tutti conosciamo ma unicamente per l’ impatto ambientale ( traffico/aria);…”Attendiamo quindi in Commissione Urbanistica i progetti definitivi e annunciamo sin da ora, che saremo definitivamente favorevoli a questo intervento proprio per quanto menzionato in precedenza.”
Insomma Locate cambierà e sembra in meglio, migliorando e recuperando quella parte del territorio ( aree dismesse Siva e Saiwa) oggi aggredito dalle discariche abusive, dai rave party o dalle occupazioni di zingari. ( dalla redazione di ECO SUD MILANO – ALFREDO PACICCA)
Annunci

COMUNICATO STAMPA

Con la violenta aggressione a tre donne di ieri nel sottopasso della nostra Stazione F.S. e successivamente nelle vie di Locate riteniamo si sia oltrepassata la soglia di sicurezza.

Del resto come già sollevato in passato e più volte dai Gruppi di Minoranza, la mancanza di personale ‘soppresso’ da RFI e quindi l’impossibilità di verificare quanto avviene in diretta
dalle telecamere poste nel sottopasso ha permesso che si consumasse questo grave fatto criminoso.

Come più volte sollevato in Consiglio Comunale nel merito di interventi seri per affrontare il problema della sicurezza a Locate, noi riteniamo
non sufficiente una blanda presa di posizione del Sindaco Severino Preli e lo invitiamo a muoversi come il Sindaco di Basiglio che ha chiesto al Prefetto
la presenza delle pattuglie di militari.

Del resto il nostro Corpo di Vigili ha un numero di agenti inferiore a quanto previsto dalle norme e la mancanza di una Stazione di Carabinieri
direttamente sul territorio non permette un intervento rapido.

In Consiglio Comunale solleciteremo questa Maggioranza ad agire subito nel chiedere al Prefetto una postazione mobile di supporto alle forze
dell’ordine presso la nostra stazione F.S. e particolarmente dalle ore 06.30 alle 10.00 e dalle ore 17.00 alle ore 22.00 o in subordine il ritorno
della stazione Mobile dei Carabinieri che in passato sostava presso Piazza Vittoria e si muoveva nelle vie di Locate.

Cittadini stanchi ed esasperati per le code e la mancanza di un orario prolungato per l’unico Ufficio Postale presente a Locate in Piazza della Vittoria,1.

Il locale è piccolo e gli anziani sono costretti a file anche all’esterno della struttura, dobbiamo pensare che Locate sta raggiungendo i 10.000 abitanti
è vergognoso pensare che tutti i Comuni vicini ( Opera – Pieve Emanuele)  hanno Uffici Postali aperti anche al pomeriggio e con orario continuato sino alle ore 19.00.
Un organico ampiamente sottodimensionato  sta offrendo da tempo un servizio insufficiente, malgrado il lodevole prodigarsi dei pochi operatori.
Tali carenze non possano non interessare anche l’Amministrazione comunale, pur non costituendo, in senso stretto, suo dovere istituzionale,  ma
competendo ad essa ogni iniziativa tendente a garantire condizioni migliori di vivibilità ai propri amministrati e favorirne lo sviluppo.
E’ pertanto doveroso che l’Amministrazione interagisca con Le Poste Italiane e per questo motivo interrogheremo l’Assessore competente Dott. Davide Serranò
in occasione del prossimo Consiglio Comunale, visto il Suo interessamento già in atto per i ‘disguidi’ delle consegne postali.

PIANO GENERALE DEL TERRITORIO parliamone martedi 31 maggio 2011

BILANCIO PREVENTIVO 2011

Apprezziamo lo sforzo della Maggioranza nella costruzione del  Bilancio preventivo 2011

La strada che abbiamo scelto noi del Gruppo Consiliare del PDL e che continueremo a percorrere è quella del dialogo e del confronto ragionato ed aperto, perché, e lo ricordiamo anche a voi cari colleghi, siamo qui unicamente per servire al meglio persone, famiglie, associazioni ed imprese del nostro comune, ed ogni consigliere, nell’ambito del ruolo specifico che il voto popolare gli ha assegnato, può scegliere di partecipare a questo compito in modo più o meno costruttivo. Pertanto, come già anticipato, questo bilancio va tecnicamente elogiato per quanto concerne le tariffe e tassazioni, visto che non vengono aumentate, (nonostante i limiti imposti dal patto di stabilità), e neppure in futuro vi è questa intenzione di aumentare il carico fiscale dei cittadini. Di conseguenza il nostro Gruppo sempre attento e rivolto a favore della nostra comunità, ritenendo di dover proseguire sulle linee di indirizzo dichiarate in occasione dell’insediamento di questo Consiglio a firma dei Consiglieri eletti nel PDL, non può che dare una valutazione moderatamente positiva. Per i motivi in precedenza illustrati il nostro Gruppo non può dare il suo voto a favore a questo Bilancio, ma neanche totalmente contrario per ciò che di condivisibile contiene, quindi annunciamo il voto di astensione.’

Si allega Dichiarazione di Voto letta dal Capogruppo in Consiglio Comunale.

RISULTATO VOTAZIONE:

MAGGIORANZA: LOCATE DEMOCRATICA E POPOLARE: 11 VOTI FAVOREVOLI;

MINORANZE:
GRUPPO POPOLO DELLA LIBERTA’: 2 ASTENUTI;
GRUPPO PROGETTO LOCATE: 3 CONTRARI.

 

DICHIARAZIONE BILANCIO PREVISIONALE 2011

Grande successo al sostegno del Presidente Berlusconi

Grazie Locate! Ieri in tanti vi siete fermati a firmare e condividere il lavoro del nostro Governo! Un ringraziamento dal gruppo Consiliare del PdL e dall’ Onorevole Mariella Bocciardo presente all’iniziativa.