Giordano Ambrosetti

CONSIGLIERE COMUNALE Forza Italia Gruppo Consiliare Locate Nuova

OSPEDALE VIZZOLO PREDABISSI: I DISABILI CONTANO NIENTE O BEN POCO

Alla Cortese Attenzione del Responsabile dell’ Ufficio Relazioni con il Pubblico e della Direzione Generale dell’ Ospedale Predabissi (Melegnano)

OGGETTO: Accessibilità nulla o ridotta per i diversamente abili

 A seguito delle segnalazioni di cittadini locatesi utilizzatori della struttura sanitaria di Vizzolo Predabissi, giunte al mio Gruppo Consiliare

che di seguito riporto:

  •  POSTI AUTO RISERVATI AI DISABILI assolutamente insufficienti ( n.6) posti in corrispondenza all’entrata principale della Struttura Ospedaliera, visto anche il numero elevato di autovetture sempre presenti nel parcheggio di superficie che non permettono comunque alle autovetture provviste di opportuno contrassegno di parcheggiare in prossimità dell’accesso pedonale;
  1. INCOMPRENSIBILE l’eliminazione della ‘corsia preferenziale’ precedentemente esistente presso il CUP che costringe i disabili stessi a lunghe attese.

Vorrei ricordare l’articoli 188 del Codice della strada, il 381 del Regolamento di esecuzione,  il decreto del Presidente della Repubblica n. 503 del 1996, “Regolamento recante norme per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici, spazi e servizi pubblici”, e il Decreto del Ministero dei Lavori Pubblici del 14 giugno 1989, n. 236, riportante “Prescrizioni ecniche necessarie a garantire l’accessibilità, l’adattabilità e la visitabilità degli edifici privati e di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata e agevolata, ai fini del superamento e dell’eliminazione delle barriere architettoniche”, le fonti che disciplinano la materia vanno credo e auspico recepite anche dalla Vostra struttura sanitaria. Di diretta derivazione della norma in questione poi sono le disposizioni di cui all’ art. 10 del DPR 503/96 e gli artt. 4 e 8 del decreto 236/89, già citato, in base ai quali nelle aree di parcheggio devono essere previsti, nella misura minima di 1 ogni 50 o frazione di 50, posti auto di larghezza non inferiore a m 3,20, e riservati gratuitamente ai veicoli al servizio di persone disabili. Detti posti auto, opportunamente segnalati, devono essere ubicati in aderenza ai percorsi pedonali e nelle vicinanze dell’accesso dell’edificio o attrezzatura.

Chiedo quindi un urgente intervento in tal senso al fine di porre fine a questo evidente disservizio nei riguardi di coloro che dovrebbero disporre di maggiore attenzione da parte delle strutture Pubbliche.

Nel ringraziarVi porgo i miei più distinti saluti.

No comments yet»

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: